Joshua ben Joseph

L  I  B  R  O

 

Voi siete il sale della terra

Il cosiddetto “Discorso della Montagna” contiene numerose istruzioni utili; erano le raccomandazioni di Gesù in occasione dell’ordinazione dei dodici apostoli. Era il conferimento dell’incarico personale del Maestro a coloro che stavano per andare a predicare il Vangelo e che aspiravano a rappresentarlo nel mondo degli uomini, come lui rappresentava così eloquentemente e perfettamente suo Padre.

“Voi siete il sale della terra, un sale con un sapore di salvezza. Ma se questo sale ha perso il suo sapore, con che cosa si salerà? Esso non serve ormai più a nulla se non per essere gettato via e calpestato dai piedi degli uomini.”

“Voi siete la luce del mondo. Una città situata su una collina non può essere nascosta. Né gli uomini accendono una candela per metterla sotto un moggio, ma su un candeliere; ed essa dona luce a tutti coloro che sono nella casa. Che la vostra luce brilli davanti agli uomini così che possano vedere le vostre buone opere e siano portati a glorificare vostro Padre che è nei cieli.”

“Li conoscerete dai loro frutti.” La personalità è fondamentalmente immutabile; ciò che cambia, che cresce, è il carattere morale. L’errore più grande delle religioni moderne è il negativismo. L’albero che non porta frutti viene “abbattuto e gettato nel fuoco”. Il valore morale non può derivare dalla semplice repressione, obbedendo all’ingiunzione “Tu non farai”. 

La paura e la vergogna sono motivazioni senza valore per la vita religiosa. La religione è veritiera solo se rivela la paternità di Dio ed esalta la fratellanza degli uomini.